Poker per la C, U18 in semifinale!

Weekend di grandi emozioni per il New Volley con la Terza Divisione che agguanta il terzo posto, le StraNane che prima soffrono e vincono nel girone Gold di Under 14 Joy poi si prendono la semifinale del torneo AICS, serie D che  finalmente torna alla vittoria con una grande prestazione e C che da spettacolo nella rimonta contro il BeOne. Chiude la 18 che si guadagna la semifinale provinciale!

SERIE C: Non finisce di stupire la prima squadra che, opposta alla terza forza del girone, il BeOne di San Martino (VR), trova la quarta vittoria consecutiva in campionato. Sotto 0-2 ancora una volta Somma e compagne si sono rifiutate di perdere ed hanno aumentato i giri nel terzo e quarto set, mettendo in grossa difficoltà la ricezione avversaria e togliendo quelle sicurezze che avevano permesso alle veronesi di comandare i primi due parziali. Riportatesi in pareggio (25-18, 25-21) nel tie-break (settimo in otto partite considerando la coppa), la lotta punto a punto ha premiato le padrone di casa ancora al fulmicotone (15-13) dando il via alla festa: Le parole di Vicentini: “Gara emozionante, loro bene soprattutto nel primo set, nel secondo un po’ troppo spreconi noi. Da li in poi siamo però riusciti a seguire costantemente gli obiettivi tattici prefissati, siamo riusciti ad essere più aggressivi al servizio, non abbiamo mai dato l’impressione di voler mollare, credito alle ragazze perchè hanno dimostrato che la differenza di punti in classifica non ci premia. Ci vorrà tanto coraggio per mantenere questa convinzione fino a fine campionato, la prossima sarà una settimana difficile per noi che si concluderà contro un ottimo avversario come il Medoacus, una formazione che, a mio avviso, dovrebbe stare in posizioni più alte. Ma ovviamente ci proveremo ancora”.

SERIE D/U18: Doppia vittoria targata New in serie D e nei quarti di Under18. Le ragazze di coach Simone Truzzi, impegnate nel delicato e doppio impegno del primo weekend di marzo, sfoderano due prove maiuscole, intrise di voglia di vincere e di convinzione agonistica. In serie D il netto punteggio di 3-0 contro l’Integrus Giorgione potrebbe far pensare ad una partita a senso unico, e così è stato nei primi due set, dominati dal gioco frizzante e solido del nostro sestetto (25-19 e 25-14 i parziali). Ma le indicazioni più positive sono giunte dalla terza frazione, iniziata male al servizio e complicata dalla furiosa reazione delle avversarie, abili a portarsi sul 1-7 prima e sul 10-17 poi. Sul 14-20 per le avversarie, le padrone d casa iniziavano a rosicchiare punto su punto alle avversarie, prima sul 18-23 e poi sul 21-24. Mai dome e con un cuore immenso, le nostre ragazze annullavano 3 set point impattando le sorti sul 24 pari, ribattendo punto su punto e annullando altre palle set fino al 28-28 dove, con un ultimo sforzo di tutta la squadra, riuscivano a schiacciare gli ultimi due palloni a terra per un perentorio 30-28. Enorme soddisfazione per il pubblico, per la squadra e soprattutto per gli allenatori, soddisfatti e finalmente consapevoli di poter contare su un gruppo in forte crescita, fisica e mentale. Vittoria anche nel quarto di finale U18 contro il Sottoriva con una prova convincente e corale. Dopo un primo set contro una squadra scesa alla Bortolan con la voglia di giocarsi ogni carta disponibile (e perso inaspettatamente 20-25) le rorroblù iniziavano a giocare in modo più attendo e tatticamente ordinato, dominando le successive frazioni e chiudendo le ostilità per 3-1. Onore alle avversarie, ma il nostro team ha conquistato meritatamente la semifinale provinciale, gara che disputeremo in casa contro il Santorso domenica prossima con il chiaro obiettivo di strappare un biglietto per la finalissima!

NVVE LISIERA: Anche per la terza divisione una gara fondamentale: a Lisiera arrivava il Real San Zeno, posizionato subito dietro alle nostre con un solo punto in meno, una sfida apparentemente equilibrata all’inseguimento del terzo posto in classifica. Così invece non è stato, le ragazze di Truzzi-Milan sfoderano una prestazione maiuscola (addirittura 25-14, 25-18, 25-13) senza lasciare la minima possibilità alle avversarie e si prendono di diritto la terza piazza del podio, in concomitanza con la Pallavolo Belvedere, anch’essa a 30 punti. Nuova conferma dell’ottimo lavoro che le ragazze stanno svolgendo e dei passi avanti ottenuti in questa stagione: basti pensare infatti che nella gara di andata le nostre erano state sconfitte per 3 a 2. Nelle restanti cinque gare di campionato, solo la trasferta di Carmignano sembra proibitiva, ma anche qui non ci sarebbe da sorprendersi se Fabris & Co. si togliessero qualche soddisfazione, per un terzo posto che ora appare come un obiettivo non solo credibile ma decisamente concreto.

STRANANE: Le Nane si portano in testa al girone Gold di 14 Joy (ma Brendola ha una gara in meno) con una vittoria sofferta in quel di Castelgomberto: troppo brutto per essere vero il primo set in cui la differenza l’hanno fatta gli errori delle nostre, soprattutto in ricezione, che non hanno saputo esprimere un gioco accettabile (11-25) salvo poi impattare dominando il secondo parziale (25-14). La nota negativa è un terzo set in cui il New Volley spreca tutto quello che può (18-25) e concede il vantaggio alle avversarie, salvo poi ricominciare a macinare gioco e aggiudicarsi il quarto parziale per 25-20, ma anche qui con una prova opaca, e chiudendo agilmente il tie break con un perentorio 15-4. Tutto secondo previsioni anche nella semifinale AICS con le Nane che si sbarazzano velocemente di Trissino (parziali a 11, 9 e 11) e accedono alla finale provinciale del 19 Maggio.

Condividi!!!